fbpx

Az. Agr. Il Conventino di Monteciccardo (PU)

Recommend
  • Facebook
  • Twitter
  • Google +
  • LinkedIN
Share
Tagged in
Caratteristiche

Committente: Azienda Agricola Il Conventino di Monteciccardo sas
Via Giulio Turcato, 4
61024  Monteciccardo  PU

Studio di progettazione: Studio Tecnico Assostudio
Ing. Amedeo Fioravanti
Via Risara n° 7
Montelabbate (PU)

Impresa di costruzione: Domenicucci Srl
Sig. Francesco Domenicucci
Via Paganini, 17
Montecchio di Sant’Angelo in Lizzola  (PU)

Campata tipo: fino a 8,50 m

Spessore solaio: H=35 cm con S-220/315

Descrizione

Edificio ad uso industriale con due impalcati caratterizzati da ampie campate (fino a 8,5 m) e forti sovraccarichi.

Per esigenze di fruibilità in corso d’opera la committenza ha richiesto l’eliminazione di alcuni pilastri a sostegno dell’impalcato di piano terra e del piano di copertura il quale ora risulta parzialmente in falso su quello sottostante. Quattro pilastri portano il solaio di copertura  in falso esattamente sulla campata del solaio di piano terra.

Perché la struttura fosse ora realizzabile occorreva che i due solaio avessero una buona rigidezza flessionale ed al contempo un peso proprio ridotto in modo tale da ridurre le deformate istantanee e a tempo infinito a salvaguardia delle tramezze e degli infissi perimetrali.

Solaio di piano terra di edificio ad uso industriale caratterizzato da ampie campate (fino a 8,50 m) 600 kg. sovraccarichi e pilastri in falso.

Il solaio di piano terra ha uno spessore di 36 cm alleggerito con elemento S220 che porta ad una riduzione del peso proprio in campata di 280 kg/mq mantenendo un’inerzia equivalente pari al 91,5% rapportata ad un solaio in getto pieno di uguale spessore.

Il solaio di copertura uno spessore di 29cm alleggerito con elemento S160 che riduce il peso proprio di 210kg/mq con un’inerzia equivalente del 93%.

Per ridurre le deformate e gli effetti viscosi nel tempo si è adottato un cls con resistenza C35/45.

L’utilizzo degli alleggerimenti ha consentito di ridurre il peso proprio dell’edificio di 142 ton.