INTRODUZIONE

Gli alleggerimenti Cobiax possono sempre sostituire gli omologhi alleggerimenti di forma parallelepipeda, migliorando il comportamento flessionale del solaio.
Sostituire l’alleggerimento Cobiax con uno di forma parallelepipeda porta sempre ad una riduzione ( a volte drastica) delle prestazioni del solaio di cui occorre sempre tenere conto.

FORMA E DIMENSIONE ALLEGGERIMENTO

SISTEMA COBIAX

La forma sferica è quella che massimizza il rapporto volume/superficie: a parità  di superficie alleggerita il volume occupato dagli alleggerimenti  risulta sempre il maggiore. L’assenza di spigoli  nell’alleggerimento comporta una distribuzione uniforme delle tensioni.

Garantisce una maggiore riduzione del peso proprio;
Garantisce il comportamento puro a piastra del solaio alleggerito;
La forma chiusa dell'alleggerimento garantisce la quantità del calcestruzzo;
La forma sferica e le dimensioni facilitano il fluire del calcestruzzo in tutte le zone di getto.

SISTEMA CUBICO

La forma cubica dell’alleggerimento e la formazione di nervature incrociate penalizza il volume del vuoto e la presenza di spigoli nell’alleggerimento porta ad una intensificazione degli sforzi lungo le nervature.

Comportamento a piastra nervata

POSA IN OPERA

SISTEMA COBIAX

Gli alleggerimenti simil-sferici vengono forniti a piè d’opera già assemblati ed inseriti nel loro traliccio contenitivo, che oltre a questa funzione è stato pensato per:

Garantire la distanza e il sostegno tra l'armatura inferiore e superiore;
Velocizzare la posa (il traliccio contiene 7 alleggerimenti e copre una superficie di o,857 m²);
Non è necessaria alcuna ulteriore lavorazione di assemblaggio in cantiere;
Riduzione di circa il 20% nei tempi di armo del solaio rispetto a quello ad alleggerimento binervato.

SISTEMA CUBICO

Gli alleggerimenti vengono forniti a piè d’opera da assemblare.

Necessitano del posizionamento dei 4 piedini e dei giunti distanziali per formare il graticcio di travi che necessitano di essere armate a taglio (tralicci)

INERZIA DELLA SEZIONE

SISTEMA COBIAX

Gli alleggerimenti simil-sferici sono disposti a passi costanti di 35cm. L’inerzia è calcolata geometricamente ed è certificata dal DIBt (Z-15.1-307), ente certificatore germanico.

La geometria del corpo cavo garantisce una corretta diffusione delle tensioni vettoriali che lo aggirano senza soluzione di continuità. L'assenza di spigoli nell'alleggerimento comporta una distribuzione uniforme delle tensioni;
Comportamento puro a piastra;
Inerzia generalmente superiore a quella di un solaio binervato;
Sotto l'aspetto del comportamento statico il valore d'inerzia si aggira tra 88 e 97%.

SISTEMA CUBICO

L’inerzia è determinata dalle dimensioni della nervatura incrociata necessaria a garantire un comportamento flessionale adeguato (il passo degli alleggerimenti in opera è funzione di questa necessità).

Inerzia trave a doppia T

GETTO DEL CALCESTRUZZO
IN DUE FASI

SISTEMA COBIAX

Nelle due fasi di getto, il sistema garantisce:

La forma e la dimensione dell’alleggerimento consentono l’utilizzo in entrambe le fasi di getto di un calcestruzzo con fluidità S4;
La forma e dimensione dell'alleggerimento consente al calcestruzzo di fluire correttamente in tutte le zone di getto;
L'alleggerimento chiuso garantisce la giusta quantità di calcestruzzo del solaio;
Il traliccio contenitivo degli alleggerimenti consente sempre il getto in 2 fasi andando a legare la prima fase con quella di completamento (verifica a scorrimento de getti che maturano in tempi differenti).

SISTEMA CUBICO

La presenza del vuoto necessita del getto diviso in due fasi.

La dimensione dell’alleggerimento in pianta necessita dell’utilizzo per la prima fase del getto (prima parte a coprire le armature inferiori) di un calcestruzzo con fluidità S5;
Viste le dimensioni dell’alleggerimento esiste la possibilità che il cls non confluisca sotto il corpo cavo (cls poco fluido) o che risalga al suo interno nel caso l’alleggerimento fornito sia aperto sotto (cls troppo fluido);
Spesso, per realizzare il getto in due fasi, occorre disporre nelle nervature di un’opportuna armatura a taglio che leghi i due getti (verifica a scorrimento di getti che maturano in tempi differenti).

RESISTENZA AL TAGLIO

SISTEMA COBIAX

La resistenza a taglio del solaio alleggerito con elementi simil-sferici è funzione dell’area efficace, non della larghezza delle nervature.

È certificata dal DIBt (Z-15.1-307) una resistenza a taglio pari al 55% rispetto a quella di una soletta in getto pieno di egual spessore.
Nelle prove sperimentali si è visto che la gabbia contenitiva degli alleggerimenti aumenta la resistenza a taglio a circa il 100% (in attesa di certificazione).
Non necessita mai di armatura a taglio nelle zone alleggerite.

SISTEMA CUBICO

La resistenza a taglio è funzione della larghezza della nervatura b e del loro passo p (rapporto b/p).

Rispetto al solaio in getto pieno di egual spessore risulta compresa tra il 19% e 26%.
Necessita sempre di armatura a taglio (tralicci) nelle nervature.
confronto-cobiax1b
prest-cassero1

CONFRONTO PRESTAZIONI ALLEGGERIMENTI

SISTEMA COBIAX

L’inerzia del solaio alleggerito con elementi Cobiax si ricava matematicamente o con l’ausilio di un programma 3D come ad esempio AutoCAD. Le inerzie ricavate sono le stesse che compaiono nell’omologazione dell’ DiBt di cui si propone stralcio:

SISTEMA CUBICO

L’inerzia del solaio alleggerito con elementi cavi a forma di parallelepipedo si calcola matematicamente (sezione a doppia T).
L’inerzia dipende dalle dimensioni della nervatura tra un alleggerimento e l’altro e dunque dal loro passo.
L’incremento della larghezza della nervatura ad aumentare l’inerzia (e la resistenza a taglio) del solaio porta son se un’aumento del peso proprio dello stesso.
La conseguenza evidente è che un incremento del passo degli alleggerimenti non è molto efficace nell’aumentare le prestazioni flessionali del solaio.